Salta ai contenuti
Salta al menù

Ente per la Gestione del
Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone

Sede: 23874 MONTEVECCHIA (LC) - Loc. Butto, 1 - Tel. 039.9930384 - Fax. 039.9930619
C.F. 94003030130 - Web: www.parcocurone.it - E-Mail: info@parcocurone.it

Inizio contenuti

Sentiero n.3, Osnago FS - Torr. Curone

Descrizione

Il percorso parte dalla stazione ferroviaria di Osnago e arriva presso il torrente Curone. Il tempo di percorrenza è di un'ora circa. Il percorso è segnalato sul territorio con il segnavia n.3. E' possibile raggiungere il luogo di partenza in treno oppure lasciare l'automobile presso il parcheggio della stazione; da qui si percorre per un breve tratto la strada asfaltata, quindi si prende una strada agricola che conduce alla località Colombaio; si arriva poi nei pressi della cascina Moscoro (stazione di Osnago-Moscoro: ore 0.30). Si prosegue quindi lungo la strada campestre (chiusa da una sbarra che costeggia la proprietà di Cascina Moscoro. Si incrocia la strada asfaltata percorsa dal sentiero n.5, la si percorre oltrepassando i nuclei rurali di Moscoretto e Fontanella e si prende il sentiero, prima nel prato e poi nel bosco, che scende fino al torrente Curone (Moscoro-torrente Curone: ore 0.30).

Inquadramento territoriale

Mappa 3

 

Informazioni tecniche

Lunghezza:
Circa 2.6 Km.
Dislivello in salita:
Circa 20 m. La maggior parte del percorso si snoda lungo il falso piano compreso tra 240 e 260 m s.l.m. di quota.
Tipologia:
Percorso molto semplice di pianura che porta ad attraversare coltivi e nuclei rurali isolati caratteristici per gli insediamenti agricoli attualmente presenti
Difficoltà:
Per la classificazione è stato adottato il criterio di difficoltà escursionistiche approvato dal CAI, cioè 'T','E','EE', e 'EEA'. Sono escluse quindi categoricamente le difficoltà di tipo alpinistico. Il presente percorso rientra nella categoria 'E'.
Attrezzature ed abbigliamento consigliato:
Da escursionismo: scarponcini da trekking, zainetto, borraccia ed abbigliamento adeguato alla stagione e per eventuale pioggia o maltempo.
Periodo consigliato:
I sentieri del Parco sono percorribili in tutte le stagioni, tenendo conto che nel periodo primaverile ed autunnale può esserci presenza di fango (i terreni sono molto argillosi) a causa delle piogge più abbondanti.
Punti di assistenza:
Stazione F.S., Bar Aurora

Informazioni turistiche

Argomenti di interesse:
Seminativi: qui si coltivano in rotazione prevalentemente mais e soia utilizzati per alimentare i bovini da latte allevati nelle aziende cerealicole zootecniche dell'area agricola pianeggiante del Parco. Il censimento agricolo effettuato ha individuato 92 aziende con sede nel territorio protetto.
Ortaggi: soprattutto negli ultimi decenni le colture tradizionali hanno lasciato spazio ad impianti specializzati di orticole come insalate, fiori di zucca ed erbette coltivate sotto tunnel.
Cosa vedere:


Punti di ristoro:
Bar Aurora

Come arrivarci

In auto:
Da Milano, tangenziale est direzione 'Vimercate - Lecco', proseguendo poi su viabilità ordinaria fino a Osnago.
In treno:
Linea ferroviaria Milano - Lecco - Sondrio. Stazione di Osnago.
Parcheggio:
Alla partenza ed all'arrivo del sentiero sono presenti aree di parcheggio.

Torna ai sentieri

Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone
Loc. Butto, 1 - 23874 Montevecchia (LC) - Tel. 039.9930384, Fax 039.9930619
Contatti