Salta ai contenuti
Salta al menù

Ente per la Gestione del
Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone

Sede: 23874 MONTEVECCHIA (LC) - Loc. Butto, 1 - Tel. 039.9930384 - Fax. 039.9930619
C.F. 94003030130 - Web: www.parcocurone.it - E-Mail: info@parcocurone.it

Opzioni

Stampa Stampa

Inizio contenuti

Dalla pianura al lago

Attraverso la rete natura 2000 e la brianza lecchese
di parco in parco, da treno a treno

Sistema parchi Parco Regionale di Montevecchia Parco Regionale del Monte Barro ComunitÓ Montana Lario Orientale Valle San Martino Natura 2000

Barro
vista pianura

La dorsale montuosa che si protende dalle rive del lago di Lecco verso sud, fino a terminare con la collina di Montevecchia, a delimitare la sponda destra idrografica dell'Adda. Quasi un belvedere che collega il Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone con il Parco Regionale del Monte Barro, con una vista a volo d'uccello sul sottostante Parco Regionale dell'Adda Nord e in lontananza il Parco Regionale della Grigna a nord e il Parco della Valle del Lambro a ovest

Un territorio attraversato da una fitta rete di sentieri e mulattire, spesso acciottolate, a ricordarci del passato di questa terra di Brianza, circondati da muri a secco che sorreggono terrapieni coltivati a vite frutto di secoli di lavoro manuale, attraversando selve castanili che davano frutta pregiata per le povere popolazioni contadine della allora poco ricca Brianza.

Una cosa accomuna l'intera dorsale collinare che dalla pianura al confine con la provincia di Monza si innalza fino al Monte Barro: la propria cultura tradizionale, spesso incredibilmente salvata in mezzo ad un tessuto industriale di livello internazionale.

Il Sentierone

Roccolo
ca soldato
Alcedo atthis

Esiste un sentiero che collega l'estremitÓ sud della provincia di Lecco con il capoluogo, scavalcando la collina di Montevecchia, risalendo le pendici del Monte di Brianza, percorrendo la lunga dorsale del San Genesio per scendere nella sella di Galbiate e facendo il periplo del Monte Barro arriva in centro a Lecco.

Una camminata di quasi 35 km, partendo dai 200 m di Lomagna per salire ai quasi 500 m di Montevecchia, poi ancora gi¨ nella valletta di Rovagnate e poi ancora su ai 800 m del Monte Crocione, tutto lungo sentieri escursionistici, ben segnati e mantenuti, con costanti punti di connessione con la rete ferroviaria, per un veloce ed ecologico rientro a casa.

Questi sono i numeri del Sentierone un percorso che idealmente collega quest'angolo di Lombardia.

Il Parco Regionale di Montevecchia ed il Parco Regionale del Monte Barro rendono disponibili on-line i tracciati della rete sentieristica dell'area compresa tra i due Parchi, oltre a punti d'interesse, strutture recettive (agriturismi, B&B, aziende agricole) e dati di natura amministrativa.

WebGIS
richiesti Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari o Internet Explorer 8+

Altimetria
Profilo altimetrico del Sentierone.
copertina

Presso gli uffici del Parco, oppure presso il Centro Visite, è disponibile la cartina "Monti di Brianza", con la rete sentieristica del Parco Regionale di Montevecchia, della dorsale San Genesio e del Parco Regionale del Monte Barro. I tracciati sono stati rilevati con tecniche GPS e rappresentati su base topografica 1:25000. Contributo: € 5,00.

Ringraziamenti

Si ringraziano i professionisti Giorgio Meroni e Marco Bortolin, per l'analisi dei dati geografici e la realizzazione tecnica, e Ingenia SaS, per la fornitura della carta topografica e la preparazione delle carte escursionistiche.

WebEasy GIS   Ingenia SaS
Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone
Loc. Butto, 1 - 23874 Montevecchia (LC) - Tel. 039.9930384, Fax 039.9930619
Contatti